LOCATIONS/News dalle Film Commissions italiane

ALTO ADIGE/La Val Pusteria sul Red Carpet
Mentre Pappi Corsicato porta la Val Pusteria al Festival Internazionale del Film di Roma, dove è in concorso con “Il Volto di un’altra”, girato la scorsa estate (prodotto da R&C Produzioni) e sostenuto dalla BLS Film Fund & Commission con 200.000 Euro, due produzioni tedesche sono al lavoro in Alto Adige. Si tratta di “Frei”, lungometraggio di Bernd Fischerauer, ambientato alla fine della seconda Guerra Mondiale, e sostenuto da BLS  con 350.000 Euro, e della tragicommedia di Thomas Woschitz “Blind”, che ha beneficiato di un contributo di 155.000 Euro.

TRENTINO/Colpo di Fulmine per De Laurentiis
12 film per il cinema, di cui 2 internazionali, 2 fiction tv, 5 programmi tv, 6 documentari, 1 prodotto d’animazione: sono le produzioni supportate da Trentino Film Commission dalla sua nascita, maggio 2011, ad oggi.
Oltre a “The silent Mountain”, l’altro progetto cinematografico internazionale è “I fratelli Neri”, diretto da Xavier Koller e prodotto dalla tedesca Enigma Films, le cui riprese sono state realizzate in Trentino nello scorso luglio.

In Trentino è stato in parte girato “Il volto di un’altra” di Pappi Corsicato, in concorso al Festival di Roma, ed è tutta trentina la storia di “Itaker”, diretto da Toni Trupia con Michele Placido protagonista (attualmente in post-produzione).
A Trento e al Santuario di San Romedio è stata girata parte del film “Un giorno devi andare” di Giorgio Diritti. Storie radicate in questa terra sono “Il turno di notte lo fanno le stelle”, diretto da Edoardo Ponti , sceneggiato da Erri De Luca e interpretato da Nastassja Kinski, “Vino Dentro” di Ferdinando Vicentini Orgnani, e la fiction tv “Una buona stagione” di Gianni Lepre con Ottavia Piccolo e Jan Sorel, ambedue girati nello scorso ottobre con un un protagonista: il vino.
Da poco finite le riprese tra Trento, Rovereto e Val Canali del prossimo film di Natale prodotto da Aurelio De Laurentiis, “Colpi di fulmine” con la collaudata coppia Parenti- De Sica, sono in arrivo (attualmente in pre-produzione) “La prima neve” di Andrea Segre e “Foresta di ghiaccio” di Claudio Noce. A proposito del cinepanettone di De Laurentiis, sembra che il tycoon partenopeo voglia realizzare in Trentino infrastrutture per progetti a lunga scadenza.

CAMPANIA/I Manetti Bros a Napoli
Sono partite il 12 novembre a Napoli le riprese del nuovo film dei Manetti Bros, la commedia surreale “Song ‘e napule”; sempre Napoli, in gennaio, farà da set a “Take Five” di Guido Lombardi, e “I Milionari” di Alessandro Piva.
Molte le locations campane di “Nottetempo”, opera prima di Francesco Prisco (girata in ottobre), prodotta da Nuvola Film, Elsinore Film e Run Comunicazione: lo Stadio Generale Albricci, l’Ospedale San Gennaro, il Policlinico, il Lungomare Caracciolo, alcuni esterni ed interni nei quartieri Vomero e Chiaia, la SS 7 quater Domitiana, la Tangenziale di Napoli, la SS 372 “Telesina, e il Centro Commerciale Campania.
La storia, ambientata anche a Bolzano, inizia con un autobus che si ribalta, un incidente che riunirà la vita di tre persone. I luoghi hanno un ruolo fondamentale, ha dichiarato il regista: “La scenografia naturale ha una valenza fondamentale ed irrinunciabile: le Alpi che assediano la città di Bolzano, così come il mare che irrora Napoli di profumi e colori, diventano, al tempo stesso, recinto di costrizione e varco di fuga verso una possibile salvezza.”

Nella sezione: Luoghi&Locations