LOCATIONS/News dalle Film Commission italiane

TOSCANA/L’Inferno di Ron Howard e Tom Hanks
Nelle prime due settimane di maggio Hollywood è tornata a Firenze, trasformata da Ron Howard nell’ “Inferno” di Dan Brown.
Il nuovo capitolo della fortunata saga cinematografica è ambientato in Italia, tra Firenze e Venezia (con una parentesi a Istanbul), e pone al centro della vicenda la Divina Commedia di Dante Alighieri.
A produrre il film insieme alla Sony ci sarà la Imagine Entertainment, proprietà dello stesso Howard e del socio Brian Grazer.
Il professor Robert Langdon, protagonista dei romanzi, è interpretato da Tom Hanks, che sarà affiancato da Felicity Jones, Ben Foster, Omar Sy, Irrfan, Sidse Babett Knudsen.
La produzione esecutiva è Toro Media, con Scena 1 come responsabile del casting comparse. Le locations fiorentine sono: Palazzo Vecchio, il Corridoio Vasariano, il Giardino di Boboli, il Cortile di Palazzo Pitti, il Battistero.
Castiglione della Pescaia, Castagneto Carducci, Firenze faranno da set, dalla seconda metà di maggio per quattro settimane, al lungometraggio “Maremma” (titolo provvisorio), per la regia di Ursula Grisham, e la produzione di Filmatique e Revolver Srl (produzione esecutiva), una storia d’amore che si svolge all’interno dell’ambiente della nobiltà decaduta.
Si parla sempre d’amore, ma in modo più leggero, in “Florenza with love”, film americano low budget, appena girato fra Firenze e l’incantevole borgo di San Cresci a Greve in Chianti, che racconta di due giovani europei che si incontrano e s’innamorano durante un viaggio nel Chianti in bicicletta. Il regista è Matteo Piccinini, i protagonisti Veronica Neuhard e Michael Curylo, che è anche il produttore.

PUGLIA/ Il nuovo bando dell’Apulia Film Fund
E’ uscito il nuovo bando dell’Apulia Film Fund, che ha una dotazione complessiva di 1,4 milioni di euro, con la possibilità di incrementare le risorse a disposizione, e ha come termine ultimo di presentazione delle domande il 29 maggio 2015.
Si conferma il meccanismo proficuo del cash rebate e, tra le novità più importanti vi è l’innalzamento al 50 % del rimborso delle spese di personale sostenute in Puglia.
La prima settimana di giugno inizieranno in Salento le riprese de “La guerra dei cafoni”, lungometraggio di Davide Barletti e Lorenzo Conte prodotto da Minimum Fax Media, mentre Bari e Brindisi saranno le locations, sempre in giugno, di “Io non mi arrendo”, film tv prodotto da Picomedia e Rai Fiction, diretto da Enzo Monteleone e interpretato da Beppe Fiorello; sono previste cinque settimane di riprese.
Verranno prossimamente programmati su Sky Arte due documentari per la tv, entrambi prodotti da Ballandi Multimedia: “Sette meraviglie”, girato 11,12 e 13 maggio a Lecce, Castel del Monte, Gioia del Colle e Barletta, e “Sei in un paese meraviglioso”, le cui riprese sono previste 21,22 e 23 maggio a Trani, alle saline di Margherita di Savoia e nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia.
FRIULI VENEZIA GIULIA/Cotroneo, un bacio a Udine
Si gireranno tre importanti produzioni in Friuli Venezia Giulia fra maggio e giugno, con il supporto di Friuli Venezia Giulia Film Commission. Gorizia e Trieste saranno le locations della miniserie (2 episodi da 100 minuti) “Il Confine” (titolo provvisorio) di Carlo Carlei, prodotta da Paypermoon, sono previste 7 settimane di riprese. Contemporaneamente, Udine e la sua provincia fanno da set a “Un bacio”, il nuovo film di Ivan Cotroneo, prodotto da Indigo, (7 settimane di riprese).
Sempre Udine, Trieste e Cormons sono i luoghi prescelti da Ruth Borgobello, per “ The space between”, che girerà per 5 settimane (produce Idea Cinema).


MADE IN ITAY/In viaggio Con Charlie
Comunicare il Made in Italy con il vino. Costruirci una storia e raccontarla in un film.
E’ questa, in sintesi, l’operazione realizzata con “Duel of wine”.
Protagonista del film è lo statunitense ( ma uruguaiano d’origine) Charlie Arturaola, esperto di vini di fama mondiale (considerato uno dei top 10 palates dall’American Sommelier Association) e grande comunicatore del vino nel mondo (recentemente ha vinto il prestigioso IWSC Inter- national Wine & Spirit Communicator’s Award sponsorizzato da Vini- taly). Regista è Nicolas Carreras, che ha diretto anche il “Cammino del vino” docufilm presentato alla Berlinale 2011 di cui “Duel” è il sequel. Produttore è Lino Pujia che avuto l’ idea di fare un Road movie per l’Europa attraverso i diversi luoghi più rappresentativi del vino, anzitutto italiani creando un prodotto made in Italy per il mercato americano. La storia è quella di un esperto di vino, famoso taster, che perde tem- poraneamente il palato ma vuole dimostrare alla moglie e al mondo di essere ancora in possesso delle sue straordinarie capacità, e sarà portato a sfidare le persone che incontra durante i suoi viaggi, con veri e propri duelli in giro per l’Italia.

L’Italia è il cuore della storia (anche se il film attraversa diverse città del mondo:Milano, Firenze, Parigi, New York, Miami), suggerendo, nelle locations, un originale itinerario di luoghi che parlano di vino, ma soprattutto del Bel Paese: dall’ Umbria alla Sardegna, dal Veneto alla Toscana, incontrando sommeliers e chef rinomati, viticoltori e grandi vini italiani.

Charlie Arturaola è molto legato all’Italia: “Ho iniziato la mia carriera di appassionato del vino proprio a Venezia, quando lavoravo sulle navi da crociera”.

“Duel of wine” è una co-produzione italo argentina. Prodotto di Inde- pindiefilms di Lino Pujia. È attualmente in post-produzione.

Nella sezione: Luoghi&Locations