L’ABRUZZO VA IN CALIFORNIA

LEGGI ANCHE:

UNA TERRA TUTTA DA GIRARE
REGIONE VERDE D’EUROPA
GRANDE STORIA, GRANDI STORIE
ALL’OMBRA DI FLAIANO
UNA SOSTENIBILE ATTRAZIONE
HOLLYWOOD ANDATA E RITORNO

photo by Valentino Mastrella Archivio PNALM

L’Abruzzo è una terra singolare, dove capita di imbattersi in un volantino che dissuade la popolazione locale dal familiarizzare con l’Orso: vi si prescrivono una serie di regole per “convivere con l’Orso fuori Parco”.
La comunicazione ha lo scopo di tutelare una specie rara al mondo, ma nello stesso tempo ci dice quanto sia abituale la convivenza con l’orso per le popolazioni dell’entroterra abruzzese.
E’ singolare che l’immagine dell’orso – grigio e non bruno come quello marsicano- si ritrovi dall’altra parte dell’emisfero, nella bandiera dello Stato della California.

La California, terra di cinema per eccellenza, è la destinazione della prima “uscita” pubblica della nascente Film Commission regionale.
A Santa Monica, durante l’American Film Market, verà presentato ai professionisti internazionali, il 9 novembre, l’Advisory Board della Film Commission d’Abruzzo.
Ne fanno parte alcuni talenti di origine abruzzese che vivono e lavorano a Hollywood. L’obiettivo è promuovere al meglio – sfruttando il loro prestigio e la loro influenza – l’immagine della regione come set cinematografico per le produzioni americane. Nelle pagine che seguono anche Cinema & Video International vuole dare un suo contributo, cercando le ragioni che possono spingere un cineasta a girare in Abruzzo.

Nella sezione: Luoghi&Locations