KVIFF/Nasce la Slovak Film Commission

E’ stata annunciata al Karlovy Vary Film Festival la nascita della nuova Slovak Film Commission, braccio organizzativo del Slovak Audiovisual Fund, guidato da Zuzana Bieliková:

“Il nostro obiettivo è quello di creare le migliori condizioni  per accogliere i produttori, nazionali e internazionali, e agire da mediatore indipendente fra questi ultimi e il paese.” Dichiara la Bieliková.

Rafforzare l’industria audiovisiva sul territorio e la domanda di servizi alla produzione (noleggi di materiale tecnologico, servizi alla post-produzione, animazione, catering..): questi i principali obiettivi della struttura, da realizzarsi attraverso un’azione promozionale sui mercati internazionali, la creazione di un database che dia conto delle infrastrutture presenti sul territorio, e la cooperazione con le organizzazioni audiovisive e le altre film commission europee (l’ambizione è quella di entrare a far parte dell’ European Film Commissions Network -EUFCN).
Dal 2014 è attivo in Slovacchia un cash rebate del 20% (con spesa minima di 150 mila euro per documentary, animazione e serie tv, e di 300 mila euro per le serie TV), di cui hanno beneficiato recentemente la serie tv Netflix “Marco Polo” e il film “Red Sparrow” di Francis Lawrence.

Nella sezione: News