ITALIAN FILM COMMISSION/Al Marchè, pensando al Forum

L’associazione Italian Fim Commissions sarà  al Festival di Cannes recuperando lo spazio del Marchè: con il consueto supporto finanziario del’ICE occuperà  uno stand al Riviera assieme agli esportatori dell’UNEFA.
” Avremo a questo importante appuntamento una visibilità  adeguata ai territori che rappresentiamo”, assicura Maurizio Gemma, presidente dell’Associazione. Il nuovo comitato direttivo “” di cui fanno parte, con Gemma , Silvio Maselli e Enrica Serrani “” punta a dotare l’associazione di una maggiore rappresentatività  nei rapporti con istituzioni e categorie del settore.
“Contiamo di presentare i primi risultati in un secondo Fim Commission Day che terremo a ottobre a Roma. Non avrà  il taglio celebrativo del primo, organizzato nel giugno 2009, ma si concentrerà  su questioni più tecniche, che costituiscono la quotidianità  de nostro lavoro. Vorremmo per questo chiamarlo Fim Commission Forum”.
L’ambizione è mettere attorno a un tavolo enti e istituzioni con cui le Fim Commission lavorano quotidianamente ( demanio, ferrovie, beni culturali).
L’incontro, inoltre , partendo da un’indagine sulla propensione delle produzioni internazionali a investire sul nostro territorio, promuoverà  una riflessione assieme alle associazioni di categoria sui modi per implementare gli investimenti dall’estero, favorendo la coproduzione con soggetti internazionali ed il decentramento della produzione.

Nella sezione: Rivista