Il PôLE IMAGE MAGELIS

Se i fumetti hanno trasformato Angoulême in una città famosa in tutto il mondo, grazie al festival che dal 1974 vi si tiene ogni anno a gennaio, sono le immagini in movimento, nelle loro varie declinazioni, che ne hanno fatto un luogo vitale e ricco tutto l’anno.
Quanto messo in campo dal 1997 con il Pôle Image Magelis, istituzione pubblica che promuove il settore dell’immagine e dell’audiovisivo digitale nella Charente, dipartimento già famoso per il cognac, è il modello al quale si sono ispirati gli altri dipartimenti francesi e regioni europee.
In 21 anni sono state create cento fra strutture produttive e istituzioni e 12 scuole specializzate frequentate da 1200 studenti, grazie a una forte volontà politica di creare e sostenere un ambiente economico e produttivo ad alto rendimento per servire i professionisti del settore.
Costituito dal Consiglio dipartimentale della Charente, dalla Regione Nuova Aquitania, dalla città di Angoulême, dal Comune di Grand Angoulême e dalla Camera di commercio e industria di Angoulême, membro associato, oggi Pôle Image Magelis è il maggior ente di promozione territoriale della filiera dell’immagine in Europa.

Nella sezione: Rivista