IL FONDO/Dal 30 maggio la seconda Call

Si aprirà dal 30 maggio al 28 giugno la seconda call del nuovo bando per il sostegno alle aziende e ai progetti audiovisivi.

Sono due -lo ricordiamo- le sottomisure del bando dedicate al sostengo dei progetti audiovisivi.
Una prima, dedicata allo “sviluppo”, è riservata a soggetti (società di produzione ma anche associazioni) con sede in Liguria da almeno 12 mesi. Su questa sottomisura possono essere erogati, a fronte di spese documentate, fino a un massimo di 30 mila euro (per i lungometraggi).
La seconda sottomisura è dedicata alla “produzione” ed è aperta ad aziende che abbiano sede legale o operativa in Liguria o che si impegnino ad aprire un’unità operativa in Liguria, anche temporanea, entro la data di pagamento dell’eventuale prima quota di contributo.
Sulla produzione la somma massima erogabile, sempre a fronte delle spese locali documentate, è di 120 mila euro per progetto.
Il bando è parametrato alla spesa locale e sostiene produzioni di lunghi e corti, sia di finzione sia documentari o animazione, serie Tv e serie web.
Il bando è a graduatoria, stilata in fase di istruttoria delle domande da una commissione di esperti.

La documentazione completa per partecipare al Bando è scaricabile dal sito di FiLSE: https://filseonline.regione.liguria.it/FilseWeb/Home.do

Genova-Liguria Film Commission presenterà le sue attività, i suoi servizi e il nuovo Bando ligure per l’Audiovisivo a Cannes, presso il Padiglione Italiano, venerdì 17 maggio alle ore 17.

Nella sezione: Luoghi&Locations