IFC/Un Piano per fare Sistema

Migliorare la qualità dei servizi offerti e sostenere la crescita del sistema produttivo nazionale, attraendo produzioni straniere. Sono queste le priorità L’Assemblea nazionale dell’Associazione Italian Film Commissions, guidata da Silvio Maselli quale Presidente, Anna Olivucci e Davide Bracco quali Vice Presidenti e Roberto Corciulo quale Segretario generale, nell’approvare cinque protocolli di intesa che andranno sottoscritti con la DG Cinema del Mibac, Cinecittà Luce, l’Anica, l’Associazione dei produttori televisivi (Apt) e dei produttori esecutivi (Ape) con lo scopo di favorire il riconoscimento definitivo del sistema nazionale dei sostegni locali alla produzione audiovisiva e che renderanno costanti le comunicazioni tra istituzioni locali e nazionali a supporto dell’industria dell’audiovisivo.

L’Associazione ha anche approvato un piano di formazione interna denominato FC Training, rivolta agli staff delle 19 Film Commission, che si svolgerà a Novembre con lo scopo di incrementare la qualità dei servizi erogati e l’efficienza degli enti locali nei confronti delle produzioni audiovisive.

La IFC si doterà inoltre di un nuovo portale web con approccio multimediale e finalmente capace di raccontare la capacità e la ricchezza depositata nei giacimenti dei territori italiani pregni di storie e di qualità professionali.

E’ stato poi istituito un premio, che sarà consegnato nell’ambito del prossimo Ischia Film Festival (dal 30 giugno al 7 luglio), al film che per sforzo produttivo ha fatto della location il suo elemento di forza. Il premio consisterà in un location tour di 3 giorni per 3 persone da utilizzare dalla produzione o dal regista vincitori in un qualunque territorio rappresentato dalle 19 film commission associate per un anno.

Nella sezione: News