FONDI DI CO-SVILUPPO/Selezionati i progetti italo-tedeschi

La Commissione Italo tedesca del Fondo delle attività di sviluppo di coproduzione tra Italia e
Germania ha selezionato i sette progetti (su 16 pervenuti) che beneficeranno dei finanziamenti per un contributo complessivo di 100 mila euro.

Quattro i progetti d’iniziativa italiana: “Malerba” di Toni Trupia (scritto da Trupia con Enzo Monteleone e Klaus Richter), co-produzione fra l’italiana IIF (65%) e la tedesca Enigma Film (35%) ottiene 15 mila euro, 10 mila euro vanno a “Mare Nostrum”, scritto e diretto da Stefania Casini, co-prodotto da Bizef Produzione (80%) e Tama Filmproduktion (20%), 10 mila euro anche a “Sabbia” di Tomaso Mannoni (scritto da Mannoni con Antonia Iaccarino e Heidrun Schleef), co-produzione fra Ombre Rosse (80%) e Made in Munich Movies (20%), e “Samia”, scritto da Thomas Wartmann e Giuseppe Catozzella e prodotto da Indyca assieme a Film Quadrat.Dok ottiene 15 mila euro.
I progetti di produzione maggioritaria tedesca sono: “Defender of the Faith”, scritto e diretto da Christoph Röhl, co-prodotto da Licht Blick Media (70%) e EiE Film (30%), a cui vanno 15 mila euro, “Stay Still” di Elisa Mishto, che firma anche la sceneggiatura, prodotto da Looks! Film Produktion (80%) e PMI (20%), che ottiene 15 mila euro, e “The Guard”, di Giulio Ricciarelli, scritto da Fabrizio Bozzetti, co-produzione fra Tell Film Deutschland (55%) e La Sarraz (45%), che si aggiudica 20 mila euro.

Nella sezione: News