FIRENZE/I 60 anni del Festival dei Popoli

Compie 60 anni il Festival dei Popoli, lo storico festival internazionale del film documentario che si svolge a Firenze dal 1959 e che tornerà nel capoluogo fiorentino, dal 2 al 9 novembre, diretto da Alberto Lastrucci e presieduto da Vittorio Iervese.
Moltissimi i luoghi coinvolti (fra cui il Cinema la Compagnia, il Cinema Spazio Alfieri, l’Istituto Francese di Firenze, il Cinema Stensen, Le Murate, BUH! circolo culturale urbano, e l’Auditorium di S. Apollonia) che si spartiranno proiezioni, eventi speciali e mostre, come quella che ripercorrerà tutta la storia del Festival con foto d’archivio, un allestimento inedito e la proiezione delle pillole dei cinegiornali, i famosi cortometraggi di attualità ed informazione che venivano proiettati nelle sale cinematografiche prima dell’inizio dello spettacolo.

E se lo sguardo al passato sarà nutrito anche da una selezione di 20 opere da riscoprire, autentici “momenti di grande cinema” presentati nel corso dei sessanta anni del Festival dei Popoli, l’attenzione al momento presente è garantita dal Concorso Internazionale (21 titoli tra cortometraggi, mediometraggi e lungometraggi, tutti inediti in Italia), dal Concorso Italiano (7 i titoli, tutti inediti assoluti, fra cui “Medium” di Laura Cini e “Caterina” di Francesco Corsi, realizzati anche con il sostegno di Toscana Film Commission), e da un focus dedicato all’ambiente (Habitat).

Fra passato e presente si muove anche l’opera di Sergei Loznitsa cineasta ucraino di fama internazionale, a cui il Festival (che Loznista aveva vinto nel 2014 con “Maidan”) dedica un omaggio.
Spazio anche al Futuro, con una sezione dedicata ai più piccoli (KinderDocs), con il Doc at Work – Campus (sezione dedicata al lavoro svolto dalle scuole di cinema italiane) e con Doc Explorer, che si propone di esplorare i confini del documentario in quei territori in cui questo si fonde con altre forme di espressione e con gli spazi (virtuali e non) messi a disposizione dalle novità tecnologiche.

In programma inoltre Eventi Speciali, film ad alto contenuto spettacolare e che affrontano temi di grande attualità e Hit Me With Music!, dedicata ai documentari musicali.

Nella sezione: Rivista