EUROPEAN FILM FORUM/Il caso de L’Amica Geniale

“Subtitling and dubbing: Using technology to help European films travel”: questo il titolo dell’European Film Forum che si è svolto alla Berlinale, in cui  
Karin Annell Business Affairs and International Sales di Wildside ha parlato dell’esperienza de “L’amica geniale”, trasmesso in novembre su HBO e RAI, con molte uscite day and date in giro per il mondo. “E’la prima serie in lingua straniera che HBO ha prodotto : abbiamo insistito con loro per creare un prodotto il più fedele possibile ai romanzi della Ferrante, in dialetto napoletano con sottotitoli in italiano, e in effetti questa scelta ha portato molta attenzione sul prodotto. Oggi c’è una grossa richiesta di contenuto locale, che sia genuino ed autentico, e per questo l’uso della lingua originale è cruciale.”

HBO e RAI hanno confermato la seconda stagione della serie che si girerà a marzo e sarà basata su “Storia del nuovo cognome”, il secondo libro della quadrilogia della Ferrante.

Sarà in parte diretta da Alice Rohrwacher, come riporta il daily Variety

Nella sezione: NewsRivista