ESORDI/Al Cinema Senza Lasciar Traccia

E’ al cinema dal 14 aprile “Senza lasciare traccia”, opera prima di Gianclaudio Cappai, che stasera, 9 maggio, arriva al Cinema Alfieri di Firenze alle 21,30 , distribuito da Hira Film, che ne firma anche la produzione, in collaborazione con Il Monello .
Il protagonista è Michele Riondino, che interpreta Bruno, giovane malato di cancro, e della ‘giornata particolare’ all’interno di una fornace ormai abbandonata, diventata il rifugio di un uomo (Vitaliano Trevisan) e della figlia (Elena
Radonicich), in cui Bruno si trova a rivivere un’ossessione che pensava di aver rimosso e che invece ora cerca disperatamente di recuperare. Nel cast, anche Valentina Cervi.
Il film, girato in 16 mm fra Lazio, Emilia Romagna e Lombardia, con il contributo del Film Fund 2014 della Regione Lombardia e del Fondo Regionale per il cinema e l’audiovisivo della Regione Lazio, ha ottenuto la qualifica di Interesse Culturale e di Film d’Essai, ed
è stato presentato in concorso al Festival Internazionale di Bari.

Nella sezione: News