EMILIA ROMAGNA/Parte la nuova Legge

La giunta regionale dell’Emilia Romagna ha approvato il piano triennale che consentirà alla Nuova Legge Cinema, (approvata lo scorso 23 luglio) di diventare operativa con una dotazione forte di 4 milioni di euro circa.

Ne ha parlato l’assessore alla cultura della Regione Emilia Romagna, Massimo Mezzetti in apertura dei lavori del Bio to B, l’evento indsutry del Biografia Film Festival di Bologna: “abbiamo potuto aggiungere al milione di euro che già investivamo, un milione e trecentomila dei fondi europei e circa1,7 mln di risorse nostre fresche. Parlare della legge in questo contesto è motivo di orgoglio e piacere perché il Biografia Film Festival l’abbiamo visto crescere di anno in anno, e diventare uno dei principali festival nazionali, con un forte respiro internazionale. Quello del documentario è sempre stato un settore di punta della nostra regione, che adesso, a maggior ragione, continueremo a privilegiare e sostenere”.

L’approvazione del piano triennale consente la costituzione della cabina di regia intereassessorile che gestirà il fondo, la legge è infatti firmata da quattro assessorati: cultura-attività produttive-formazione professionale e turismo, proprio perché, precisa Mezzetti, “l’idea è quella di sostenere tutta la filiera produttiva, dalla formazione delle maestranze, all’ internazionalizzazione e distribuzione, passando per la formazione di start up di impresa, il loro consolidamento, l’attrazione delle produzioni. A fine giugno usciranno i primi due bandi sulle produzioni per le imprese locali e nazionali o estere, poi il bando sulla promozione e sui festival, ed entro metà luglio tutto sarà pubblicato sui bollettini ufficiali della Regione”.

“L’iter di selezione dei bandi si concluderà a fine agosto, saremo quindi operativi verso fine settembre.” Conclude Mezzetti, e assicura: “fra gennaio e febbraio, poi, emetteremo i nuovi bandi con il nuovo bilancio del 2016.”

Nella sezione: Luoghi&Locations