EMILIA ROMAGNA/Nuove serie in arrivo

Sono in arrivo i set di due importanti serie televisive in Emilia Romagna: si stanno ultimando i casting di “Tre metri sopra il cielo”, tratta dall’omonimo romanzo di Federico Moccia, da cui nel 2004 venne realizzato il film di Luca Lucini. La serie young adult, prodotta da Cattleya, sarà girata nelle province di Ravenna e di Forlì- Cesena. Il versante emiliano, invece, ospiterà “La guerra è finita” (titolo provvisorio), storia diretta da Michele Soavi, ambientata nel reggiano nel 1945, al termine della Seconda Guerra Mondiale, incentrata su bambini, adolescenti e adulti che, usciti dai campi di concentramento e dalle tragedie del conflitto, si riuniscono per costruire insieme una nuova vita. Produce Palomar.

Sempre in provincia di Reggio Emilia sono in corso le riprese del lungometraggio per il cinema “Si muore solo da vivi”, produzione K+ diretta da Alberto Rizzi.

Bologna sta invece ospitando il set del documentario “La piazza della mia città”, diretto da Paolo Santamaria per TCB srl, ed stata protagonista, fra marzo e aprile, delle quattro settimane di riprese del tv Movie di Rai 1
“I ragazzi dello zecchino”; che andrà in onda in autunno, una coproduzione Rai Fiction Leone Cinematografica, con la produzione di Francesco e Federico Scardamaglia, che ripercorre la storia del Piccolo Coro dell’Antoniano e della storica direttrice Mariele Ventre, interpretata da Matilda De Angelis.

E’ attesa per il 12 settembre l’uscita in sala di “Mio fratello rincorre i dinosauri”, interamente girato tra Pieve di Cento e Bologna. La distribuzione dell’opera prima di Stefano Cipani, con Alessandro Gassmann, Isabella Ragonese e Rossy De Palma sarà curata da Eagle Pictures.

Emilia-Romagna Film Commission sarà al Festival di Cannes, presso l’Italian Pavilion.all’interno dell’Hotel Majestic a disposizione degli operatori interessati ad avere informazioni circa il Bando Produzione, la cui seconda finestra sarà aperta dal 1 al 31 luglio.

Nella sezione: Luoghi&Locations