DAVID DI DONATELLO/En Plein di Rai Cinema

Assegnati i David di Donatello 2013. “La Migliore Offerta” di Giuseppe Tornatore è il film più premiato: si aggiudica riconoscimenti come miglior film, miglior regista (Tornatore), miglior musicista (Ennio Morricone), migliore scenografo (Maurizio Sabatini e Raffaella Giovannetti), miglior costumista (Maurizio Millenotti), e conquista anche il David Giovani. Molto premiato anche “Diaz”: miglior produttore (Domenico Procacci), miglior montatore (Benni Atria), miglior fonico di presa diretta (Remo Ugolinelli e Alessandro Palmerini), migliori effetti speciali visivi (“Storyteller” –Maruio Zanot).

Il miglior regista esordiente è Leonardo Di Costanzo per “L’intervallo”, la migliore sceneggiatura quella firmata da Roberto Andò e Angelo Pasquini per “Viva la Libertà”. La migliore attrice protagonista è Margherita Buy (per “Io viaggio sola”), mentre Maya Sansa conquista il David come migliore attrice non protagonista (“Bella Addormentata”). Per Valerio Mastandrea invece doppio premio: attore protagonista (“Gli Equilibristi”) e non protagonista “Viva la Libertà”). Il miglior cortometraggio è “L’esecuzione” di Enrico Iannaccone, mentre il David Speciale 2013 va a Vincenzo Cerami.

Molti dei film premiati sono targati Rai Cinema, come tiene a sottolineare il suo amministratore delegato, Paolo Del Brocco: “È stato un anno particolarmente ricco di buon cinema – dice Paolo Del Brocco amministratore delegato di Rai Cinema –  in cui i nostri autori più affermati ci hanno regalato tanti ottimi film, penso a Salvatores, Garrone, Bellocchio, Andò, De Matteo, Tognazzi che hanno lavorato con noi, ma penso anche a Bertolucci, Tornatore e Vicari. Lo dimostrano i David di Donatello che sono andati a tante delle opere che abbiamo contribuito a produrre come “Reality”, “Viva la libertà”, “Bella addormentata”, “Gli equilibristi”, “Viaggio sola”, “Tutti i santi giorni”, film coraggiosi, di genere diverso, ognuno dei quali ha saputo trovare la sua platea. Un anno di buon cinema che conferma l’importanza del servizio pubblico nella produzione culturale del Paese.

È motivo di particolare soddisfazione il David al Miglior regista esordiente a Leonardo Di Costanzo per “L’intervallo”, un film di indiscusso valore artistico e di particolare intensità narrativa. Voglio ricordare che nella cinquina delle opere candidate in questa categoria sono stati selezionati tutti film prodotti a vario titolo da Rai Cinema, a conferma dell’attenzione che rivolgiamo ai giovani talenti e dell’investimento nelle nuove generazioni che consideriamo strategico”.

 

Di seguito l’elenco completo dei premiati:

 

MIGLIOR FILM

“LA MIGLIORE OFFERTA”

 

MIGLIORE REGISTA

GIUSEPPE TORNATORE PER IL FILM “LA MIGLIORE OFFERTA”

 

MIGLIORE REGISTA ESORDIENTE

LEONARDO DI COSTANZO PER IL FILM “L’INTERVALLO”

 

MIGLIORE SCENEGGIATURA                                        

 ROBERTO ANDÒ E ANGELO PASQUINI PER IL FILM “VIVA LA LIBERTÀ”

 

MIGLIORE PRODUTTORE

DOMENICO PROCACCI PER IL FILM “DIAZ”

 

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA

MARGHERITA BUY PER IL FILM “VIAGGIO SOLA”

 

MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA

VALERIO MASTANDREA PER IL FILM “GLI EQUILIBRISTI”

 

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA

MAYA SANSA PER IL FILM “BELLA  ADDORMENTATA”

 

MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA

VALERIO MASTANDREA PER IL FILM “VIVA LA LIBERTÀ”

 

MIGLIORE DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA

MARCO ONORATO PER IL FILM “REALITY”

MIGLIORE MUSICISTA

ENNIO MORRICONE PER IL FILM “LA MIGLIORE OFFERTA”

 

 


MIGLIORE CANZONE ORIGINALE

“TUTTI I SANTI GIORNI” MUSICA E TESTI DI SIMONE LENZI, ANTONIO BARDI, GIULIO POMPONI; VALERIO GRISELLI, MATTEO PASTORELLI E DANIELE CATALUCCI INTERPRETATA DA VIRGINIANA MILLER PER IL FILM “TUTTI I SANTI GIORNI”

 

MIGLIORE SCENOGRAFO

MAURIZIO SABATINI E RAFFAELLA GIOVANNETTI PER IL FILM “LA MIGLIORE OFFERTA”

 

MIGLIORE COSTUMISTA

MAURIZIO MILLENOTTI PER IL FILM “LA MIGLIORE OFFERTA”

 

MIGLIORE TRUCCATORE

DALIA COLLI PER IL FILM “REALITY”

 

MIGLIORE ACCONCIATORE

DANIELA TARTARI PER IL FILM “REALITY”

 

MIGLIORE MONTATORE

BENNI ATRIA PER IL FILM “DIAZ”

 

MIGLIOR FONICO DI PRESA DIRETTA

REMO UGOLINELLI E ALESSANDRO PALMERINI PER IL FILM “DIAZ”

 

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI VISIVI

“STORYTELLER” – MARUIO ZANOT PER IL FILM “DIAZ”

 

MIGLIOR FILM DELL’UNIONE EUROPEA

 “AMOUR” DI MICHAEL HANEKE (TEODORA FILM E SPAZIO CINEMA)

 

MIGLIOR FILM STRANIERO

“DJANGO UNCHAINED” DI QUENTIN TARANTINO (WARNER BROS. PICTURES ITALIA)

 

DAVID GIOVANI

“LA MIGLIORE OFFERTA” DI GIUSEPPE TORNATORE

 

MIGLIOR DOCUMENTARIO DI LUNGOMETRAGGIO

“ANIJA – LA NAVE” DI ROLAND SEJKO

 

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO

“L’ESECUZIONE” DI ENRICO IANNACCONE

 

DAVID SPECIALE 2013

 VINCENZO CERAMI

 

Nella sezione: News