DA MILANO A CANNES

Gli italiani Michael Donatone con “Back to the food” e Francesco Fanuele e Gianluca Santoni con “Col cibo non si scherza”, il filippino Alfonso Orioste con “My Promise” e la svizzera Federica Tantardini con “Mela”, sono i vincitori del concorso “Short Food Movie”, iniziativa organizzata in occasione di Expo 2015 da Fondazione Cinema per Roma (responsabile del progetto Diamara Parodi) e Centro Sperimentale di Cinematografia (responsabile Caterina D’Amico). I cortometraggi, della durata massima di un minuto, sono stati selezionati da una giuria presieduta da Ferzan Ozpetek, fra i 1002 provenienti da 61 paesi, aventi per oggetto il tema “Nutrizione-Vita”.

Non soltanto i vincitori, ma tutti i corti sono ora visibili (senza audio) sulla grande video istallazione situata nel Padiglione Zero di Expo Milano 2015.

Una selezione di video scorrerà anche sul plasma del Padiglione Italia al Majestic di Cannes, durante il festival.

Nella sezione: Rivista