CROWDFUNDING/Arriva a Genova La Terra Buona

Dopo aver toccato numerose città piemontesi, Bologna e Milano, arriverà domani, 9 maggio, anche a Genova (al Cinema Cappuccini) “La terra buona”, il nuovo film di Emanuele Caruso, prodotto da Lucio Linaro di Obiettivo Cinema.
Una produzione indipendente che si sta rivelando un grande successo al botteghino ( ha raggiunto i 45mila biglietti venduti), e che rappresenta anche una delle più efficaci operazioni di crowdfunding realizzate in Italia, messa in atto da Caruso tramite una raccolta Royalty Based sulla piattaforma “Produzioni dal Basso”.
Operazione che ha ottenuto il record italiano assoluto di raccolta in azionariato popolare per un film: sui 195.000 Euro di budget totali, circa 80.000 Euro sono stati raccolti in crowdfunding da oltre 500 sottoscrittori che hanno acquistato quote da 50 Euro del film in cambio di una percentuale degli incassi.

Protagonista della storia è Sergio, monaco benedettino, che da 40 anni abita in una vecchia baita in un idilliaco luogo di montagna, assieme a Gianmaria, un piccolo uomo gentile e ingenuo, che assiste il padre nella vita quotidiana. Il film racconta di come questo angolo di paradiso venga stravolto dall’arrivo di una coppia in cerca di un uomo misterioso, che in gran segreto, è ospite di padre Sergio.

Il film è stato realizzato con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte e la consulenza di FIP Film Investimenti Piemonte sul tax credit esterno – attraverso il finanziamento di EGEA, società multiservizi di Alba (Cn) – e grazie alla collaborazione con il Parco Nazionale della Val Grande..
Fondamentale per la produzione del film l’apporto di altri sponsor, che hanno fornito beni materiali e supporti logistici durante le sei settimane di riprese, realizzate nella frazione di Alpe Capraga, sopra i 1.000 metri, in Val Grande. Fra questi, EATALY, SAN GIORGIO SALUMI, L’ORTO SMERALDO, ARLA FOOD.
Fra i partner istituzionali, la FONDAZIONE CRC di CUNEO, la FONDAZIONE COMUNITARIA DEL VCO, SHARON CINEMA, PANATRONICS MILANO, CIPIR, , EOLO, la concessionaria BORGO AGNELLO  e la FERROVIA VIGEZZINA.

 

 

Nella sezione: News