Cinema&Video International alla 62° Berlinale

ALTO ADIGE 2/Un Corso per formare Professionisti


Si è concluso positivamente il primo anno di vita del Fondo alle produzioni audiovisive dell’Alto Adige: su un totale di 74 domande, 33 progetti hanno ottenuto contributi per una somma complessiva di 5 milioni di euro, e un ritorno economico di quasi 7,9 milioni di euro.

Fra i 14 progetti che hanno beneficiato dell’ultima tranche del Fondo del 2011, la seconda stagione della serie televisiva “Un passo dal cielo”, interpretata da Terence Hill e prodotta dalla LuxVide, una puntata speciale della fiction “Rex”, il film di coproduzione italo-svizzera “Il Venditore di Medicine” di Antonio Morabito, con Claudio Santamaria (Classic Roma- Peacock), “To be King”, diretto da Ben Sombogaart, altra coproduzione fra Italia (Bianca Film) e Paesi Bassi (Kasander Film), e il film di danza “Lafnetschna”, diretto dalla coreografa altoatesina Veronika Riz, che racconta la vita di sette edifici attraverso la performance espressiva di cinque ballerini.

Altra “creatura” generata dal Fondo è Mov(i)e it!, un corso che si pone l’obiettivo di formare assistenti alle produzioni cinematografiche nei settori della ripresa o della produzione, figure che, da quando è stato istituito il fondo, iniziano a essere richieste in Alto Adige.
Il corso si compone di 7 moduli tra il marzo e il giugno 2012.
Dopo una preselezione saranno ammessi al corso al massimo 22 partecipanti.
La partecipazione al corso costa 150 euro.
Iscrizioni entro il 22 febbraio. Per info: http://www.zeligfilm.it/



Cinema&Video International, gennaio-febbraio 2012
Copyright - Editore Impact di Paolo Di Maira - Tutti i diritti riservati
Copyright - Editore Impact di Paolo Di Maira - Tutti i diritti riservati