CINEMA&TERRITORIO/Setteponti Walkabout al RIFF

Presentato all’ultimo Taormina Film Fest, e al 59/mo Festival dei Popoli, arriva al RIFF (Rome Indipendent Film Festival) il prossimo 18 novembre Setteponti Walkabout, un viaggio interattivo tra cinema documentario, animazione, illustrazione, sound design e materiali d’archivio di varia natura, per conoscerele storie della Strada Setteponti, uno tra gli itinerari più belli e significativi da percorrere tra Firenze e Arezzo.
Il web doc, che prende ispirazione nel titolo dal romanzo di Bruce Chatwin “Le vie dei canti”, è un’opera collettiva sviluppata nell’arco di un anno, attraverso l’omonima residenza d’artista ideata e promossa dall’associazione culturale MACMA, nell’ambito di Sguardi Factory Lab, contenitore di percorsi di formazione e produzione parallelo a Sguardi sul Reale Festival.
Gli autori dell’opera sono quattro artisti under 35: Gianfranco Bonadies (illustratore/animatore), Gianpaolo Capobianco (sound designer), Michele Sammarco (filmmaker) e Valeria Tisato (assistente creative coder), che sono stati diretti da un gruppo di docenti tutor, composto da Benni Atria, Fausto Baroncini, Giuseppe D’Amato, Michelangelo Frammartino, Francesco Frongia, Roberto Malfagia.
“Il documentario – spiegano gli ideatori del progetto – racconta un angolo di Valdarno, ma rispecchia anche la storia di tanti luoghi di Italia. Nelle storie dei protagonisti ciascuno può riconoscere storie vicine o familiari”.
“Setteponti Walkabout” è un progetto ideato e organizzato da MACMA, con il sostegno di SIAE, MIBACT e Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura.Partner di progetto: Fondazione Sistema Toscana, TheSign Academy, Berta Film, Cinemaitaliano.info in collaborazione con Comune di Terranuova Bracciolini, Comune di Loro Ciuffenna, La Jetée – Interactive Storytelling & Visual Culture, Alcedo Ambiente e Territorio, Archivio Diaristico Nazionale.

Nella sezione: News