CANNES/Connessioni creative al Mipcom

Celebrerà i 25 anni di carriera al Mipcom, il mercato mondiale dell’entertainment di Cannes (dal 16 al 19 ottobre), Gordon Ramsay, celebre chef e star televisiva di show di fama planetaria, quali “Hell’s Kitchen”, “MasterChef ” e “Kitchen Nightmares”

Lo Studio Ramsay, rappresentato da all3media international, sta attualmente producendo i nuovi “F Word” e“Culinary Genius”.  Ramsay rivelerà i segreti del perdurare del suo successo e dei suoi brand all’interno del ‘keynote speech’ del 16 ottobre.

Altro ospite d’onore del Mipcom sarà Courteney Monroe, CEO di National Geographic’s Global Networks, che illustrerà la strategia che sta dietro la produzione delle nuove serie, dove elementi di ‘drama’ si intersecano in maniera molto innovativa con fatti reali.
Fra queste, la prima stagione di “Genius” serie prodotta da Ron Howard e Brian Grazer, con Geoffrey Rush, Johnny Flynn e Emily Watson, dedicata alla vita di Albert Einstein (ci sarà anche un assaggio della seconda, focalizzata su Pablo Picasso).
Entrambi gli interventi fanno parte del tema del Mipcom di quest’anno, che è la corsa globale alle connessioni creative (the global race for creative connections): sempre più frammentato e interessante, il mercato dei contenuti è nel bel mezzo di un mix di ispirazione creativa che sta ride nendo l’industria.

Al MIPJunior (14-15 ottobre) invece, il futuro dell’entertainemnt per i più piccoli sarà discusso dal primo direttore creativo di MTV, l’imprenditore di ‘serialità mediatica’ Fred Seibert, fondatore di Frederator Networks, e chief creative officer di WOW! Unlimited Media; e da Andy Yeatman, che guida il team di programmazione per ragazzi e famiglie di Netflix, coprendo tutto il contenuto ‘licensed’ per la fascia 2-12 anni.

Nella sezione: Rivista