BIOGRAFILM/Menzioni speciali a Entierro e La scomparsa di mia madre

E’ “Celles qui restent” di Ester Sparatore il miglior film del  Concorso Biografilm Italia del Biografilm Festival che si conclude, 17 giugno oggi a Bologna. Per il Concorso Internazionale è stato invece premiato “For Sama”. di Waad al-Kateab e Edward Watts.

I Life Tales Award, al “più travolgente racconto biografico” vanno invece a “Una primavera” di Valentina Primavera (concorso italiano) e a “Midnight Traveler” di Hassan Fazili.

Migliori opere prime: “Noci sonanti” di Damiano Giacomelli e Lorenzo Raponi, e “Scheme Birds” di Ellen Fiske e Ellinor Hallin.

Le Menzioni Speciali del Biografilm Italia vanno a “Entierro” di Maura Morales Bergmann, e a “La Scomparsa di mia Madre” di Beniamino Barrese.

“Entierro” è il documentario sulla pittrice cilena Carmengloria Morales, che sembra scomparsa senza lasciar traccia. Prodotto da Emanuele Nespeca e Raul Morales Garcia, è una coproduzione Italia-Cile, sostenuta da Ibermedia 2017, dal Fondo di Sviluppo Italia Chile 2016, dal Premio del mercato di Guadalajara 2017 e da Fondart Chile 2017

“La Scomparsa di mia madre”, che si è aggiudicato anche il Premio Ucca, è il ritratto di Benedetta Barzini, modella, femminista, scrittrice e docente universitaria, che a 75 anni è decisa a scomparire; e deve fare i conti con la determinazione del figlio di fare un film su di lei.
Il film è una produzione Nanof con Rai Cinema (Italia), in associazione con Ryot Films (USA), prodotto da Filippo Macelloni. Ha ricevuto anche il sostegno del Mibac / Direzione Cinema e di Sensi Contemporanei / Toscana Film Commission.

Uscirà nelle sale italiane in autunno, distribuito da Reading Bloom e Rodaggio e in contemporanea negli USA distribuito da Kino Lorber, in associazione con la piattaforma Breaker 

Nella sezione: News