Abruzzo/ Contributi alle produzioni audiovisive

Dopo diversi anni di stallo la Regione Abruzzo torna a mostrare attenzione alle opportunità che il cinema può offrire al territorio.

“È stata finalmente approvata – spiega il consigliere regionale delegato alla Cultura Luciano Ponticelli in un comunicato – la delibera di giunta con la quale intendiamo concedere contributi alle produzioni cinematografiche, stanziando una somma che, per il momento, si attesta a 120mila euro, ma che innalzeremo fino alla soglia delle 200mila euro”.

Saranno finanziabili le attività svolte sul territorio regionale nei settori della produzione di film e audiovisivi. Il prodotto cinematografico dovrà avere un legame storico e artistico-culturale con l’Abruzzo, con sviluppo sul territorio regionale di almeno i 2/3 dei giorni di lavorazione del film.

Il contributo arriva fino al 50 per cento delle spese ritenute ammissibili per ognuno dei progetti finanziabili e fino a un importo massimo di 30mila euro

“Tra poche settimane – assicura Ponticelli – presenteremo ufficialmente il bando, con il quale speriamo di contribuire fattivamente alla realizzazione di produzioni cinematografiche di rilievo, che sappiano raccontare il nostro unico e meraviglioso Abruzzo”.

Nella sezione: Luoghi&Locations