17 SETTEMBRE/Giornata con Kezich e serata con Mastroianni

Festa grande il 17 settembre alla Casa del Cinema: s’incomincia alle 18 con un bilancio dei cinque anni di attività  affidato a un filmato che ripropone i volti delle centinaia di personaggi ospiti della casa.


Il direttore Laudadio presenterà  successivamente agli invitati il programma autunno 2009 “” estate 2010, e alle 21 una primizia: nel teatro all’aperto avrà  luogo la proiezione delle riprese fatte a Napoli da Silvia D’amico dello spettacolo teatrale “Partitura incompleta per pianola meccanica”, tratto dal Platonov di Anton Cechov dove Nikita Mikhalkov, nel 1987, diresse Marcello Mastroianni in quello che fu il suo penultimo impegno artistico in teatro, prima delle “Ultime lune”.


“Non è cinema, non è teatro, non è letteratura”, anticipa con enfasi Laudadio, “ma è tutto questo assieme, in un gioco continuo di rimandi. Non poteva esserci modo migliore per festeggiare il lavoro di cinque anni”.
Ma il 17 settembre, a un mese esatto dalla sua scomparsa e nel giorno del suo 81.mo compleanno, a cominciare dalle ore 11 verranno ricordate la figura e l’opera di attraverso le testimonianze dei suoi amici, colleghi, allievi e la proiezione di materiali filmati di rai teche e rai sat che hanno al centro l’attività  del grande critico e storico del cinema.

Nella sezione: Libro e schermo